Adriano Olivetti-una leggenda

by

“ognuno può suonare senza timore e senza esitazione la nostra campana.
Essa ha voce soltanto per un mondo libero,materialmente più fascinoso e spiritualmente più elevato.Suona soltanto per la parte migliore di noi stessi,vibra ogni qualvolta è in gioco il diritto contro la violenza,il debole contro il potente,l’intelligenza contro la forza,il coraggio contro la rassegnazione,la povertà contro l’egoismo,la saggezza e la sapienza contro la fretta e l’improvvisazione,la verità contro l’errore,l’amore contro l’indifferenza”.
A.O.

L’ultimo essenziale ,privilegio caratteristico della società capitalista che non ha nessuna relazione con i diritti naturali dell’uomo,è la trasmissione ereditaria del potere.
La trasmissione della ricchezza costituisce una ingiustizia sociale evidente,sebbene legata a un istinto non facilmente riducibile;ma ancor di più la sottomissione di uomini ad altri uomini in virtù del privilegio di nascita costituisce ormai nella economia capitalista occidentale un ostacolo gravissimo al progredire dell’industria.
Il potere di dirigere il lavoro altrui deve essere conseguenza di meriti o legato ad eminenti capacità superiori;per altro verso la non eliminabile disuguaglianza fra gli uomini conduce ad una gerarchia di competenze e di valori che costituiscono un ordine naturale e umano nella società.
Per assicurare alla fabbrica comunitaria la più alta efficienza ,il nuovo Stato considererà essenziale la formazione e la valorizzazione di dirigenti dotati di qualità umane tecniche e culturali superiori.
Ogni soluzione che non desse esclusiva autorità e responsabilità ad uomini di altissima preparazione è da considerarsi un inganno.
L’operaio direttore di fabbrica è un romantico ma anacronistico ricordo dei primi tempi della rivoluzione sovietica,mentre l’operaio membro di un consiglio di amministrazione è una tragica finzione retorica della repubblica sociale fascista.
D’altra parte sino a che la società e il suo sistema economico assicureranno alle grandi intelligenze e capacità organizzative sconfinati domini d’azione,in gran parte non coincidenti con gli interessi dei più e saranno riservate ai funzionari delle imprese socialiste condizioni mediocrissime,nessuna intrapresa collettiva fiorirà.
Il nuovo istituto dovrà prevedere non già la composizione di forze individuali,anonime ,inorganizzate,spesso contrastanti e non tendenti a nessun ideale quali si presentano nella moderna società anonima,ma concepirà una composizione di forze coerenti,attive ,capaci di rappresentare l’interesse ,la volontà,i sentimenti di autentici gruppi sociali.
Perciò il nostro sforzo sarà indirizzato a individuare e preparare i corpi separati senza dei quali non sarà possibile dar vita,per integrazione,alla fabbrica comunitaria:
a)la Comunità come consorzio di comuni minori od organo di decentramento dei grandi comuni,avente personalità giuridica.
b)la Comunità di fabbrica,rappresentativa dei dirigenti,specialisti,tecnici,lavoratori,costituita in una forma di associazione economica.
c)gli Istituti industriali di gestione destinati a rappresentare più vasti interessi collettivi,ad assicurare il collegamento con gli istituti scientifici,a garantire un controllo sull’ordinamento del lavoro.
d)istituzioni permanenti a carattere integrativo,capaci di assicurare alla fabbrica comunitaria un maggior rispetto della persona umana e delle necessità sociali del lavoratore.
Il compito del nostro movimento è complesso.
Adriano Olivetti(da “le fabbriche di bene”.ed.Comunità)

*******
n.b.i precedenti articoli possono essere letti cliccando nella categoria Adriano Olivetti
(continua)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: