Da Berlusconi a Monti, la drammatica estate 2011 tra spread e rischi di bancarotta

Le difficoltà del governo del Cavaliere, le divisioni interne sul ministro Tremonti, le prime bocciature delle agenzie di rating anticipano l’esplosione della crisi del debito e l’impennata del differenziale Btp-Bund. A luglio le prime voci sul Professore

di MICHELA SCACCHIOLI

Dell’Espreso